Terra e Acqua
Cultura e società
Località
Home » Territorio

IT3120169 Torbiere del Lavazé

Tipo di protezione / Superfice (ha)

  • S.I.C. IT3120169: 19,1351 ha
  • Z.S.C. Torbiere del Lavazé (IT3120169): 19,1351 ha
  • Riserva Naturale Provinciale: 20,6122 ha

Altitudine:

  • Massima 1815 (m slm)
  • Media 1781 (m slm)
  • Minima 1754 (m slm)
Comuni Amministrativi: Varena (TN)

Caratteristiche dell'area: La Z.S.C. Torbiere del Lavazè è situata in corrispondenza dell'omonimo Passo e tutela due tra le principali torbiere del versante destro della Val di Fiemme denominate rispettivamente "Becco della Palua" e "La Torba" (o "Selva di Ega"). Per la loro vicinanza le due torbiere, un tempo costituenti due diversi S.I.C., sono state recentemente accorpate in un unico biotopo. Le due aree umide sono circondate da pascoli e boschi di peccio e pino cembro e sono collegate tra loro da un'apprezzabile fascia boschiva. La fauna vertebrata è ricca e varia, numerose le specie di mammiferi, uccelli, anfibi e rettili che popolano l'area. Sono presenti habitat di particolare interesse ai fini della direttiva 92/43/CEE, in particolare quelli relativi alle formazioni torbose a sfagni.

Qualità ed importanza: L'indubbio interesse botanico delle due aree umide è confermato dalle numerose specie ivi osservate e dalla varietà di raggruppamenti vegetali. Tra le numerosissime specie vegetali individuate all'interno del biotopo, oltre 200, sono meritevoli di segnalazione per rarità o interesse biogeografico. Tra queste: Drosera intermedia, Oxycoccus micropetalum, Carex dioica, Vaccinum uliginosum, Dactylorhiza majalis, Trichophorum alpinum, Viola palustris, Equisetum hyemale, Pinguicula vulgaris, Primula farinosa, Eriophorum vaginatum, Scorzonera humilis, Carex pauciflora, Carex tumidicarpa, Carex capillaris, Equisetum variegatum, Pulsatilla vernalis, tutte specie legate proprio alle zone umide. Numerose sono anche le specie di vertebrati presenti tra cui Mammiferi, Rettili ed Anfibi. Il gruppo di Vertebrati più numeroso è però rappresentato dagli Uccelli, con ben 34 specie censite nel corso del periodo riproduttivo, alcune delle quali di elevato valore faunistico: rapaci come l'astore (Accipiter gentilis) e il gheppio (Falco tinnunculus) e Tetraonidi.

ZSC Torbiere del Lavazé, Becco della Palua
(foto di Rete di Riserve Fiemme-Destra Avisio)
 
QR Code